Gongfu Cha è il nome della cerimonia cinese del tè, un modo raffinato per servire ed apprezzare il gusto del tè al meglio.
Gongfu, o Kung fu, è un termine che si applica in Cina ad ogni arte praticata dall'uomo con maestria, associata alla parola "cha" che in cinese significa tè.
Esprime modalità di comportamento che richiedono osservanza di regole precise, l'uso di particolari utensili e movimenti fluidi ed aggraziati.

E' una cerimonia utilizzata normalmente nelle sale da tè, sopratutto in Fujian e nella isola di Taiwan.
Solitamente il tè utilizzato per questa cerimonia è del tipo semi-fermentato o Oolong (o Wulong).
Il tè preparato in questo modo è molto più forte di un normale infuso e si sorseggia come un liquore in tazze minuscole.

La teiera per il servizio Gongfu è in terra porpora, una particolare ceramica di Yixing, nel Kiangsu, e tanto il tè quanto l'acqua devono essere della migliore qualità.
In accordo al tipo di tè preparato, dopo aver accuratamente sciacquato ogni oggetto, si riempie la teiera anche fino alla metà di foglie di tè. Si versa quindi acqua ben calda sulle foglie e dopo pochi secondi si getta via la prima infusione, in una operazione che viene detta "sciacquo delle foglie".
Un vassoio in legno, dotato di serbatoio consente di raccogliere questo risciacquo.
Si ripete quindi una seconda infusione anch'essa breve versando nuovamente acqua calda sulle foglie di tè già un po' ammorbidite e si degusta centellinandola.
Si ripetono dalle quattro alle sei infusioni sulle stesse foglie di tè ed ogni infusione risulta diversa dalla precedente.

Gli intenditori dicono di preferire la seconda e la terza, perchè più equilibrate.


Sconti oltre i 150 € di spesa

Campione omaggio

Spediamo in più di 30 paesi

Scatola regalo oltre i 100€